Centro di formazione G. Tononi
Durata: 8 ore

Il corso si propone come momento di confronto sul significato ed il valore dell’appartenenza a CRI, sull’impegno in qualità di volontari e dipendenti, sul cambiamento che la CRI sta vivendo ed il ruolo di ognuno in questa fase.

Ha l’obiettivo di approfondire la conoscenza e l’interpretazione del Codice Etico di CRI e farne una lettura critica rispetto al ruolo professionale ricoperto.

Approfondire le dinamiche comunicative tra colleghi, con il paziente e con i parenti/astanti.

Contenuti:

Appartenenza alla CRI: Principi e valori – momento di condivisione e confronto

Essere volontario e dipendente CRI

Codice Etico e di Buona Condotta per i Soci e i Dipendenti della CRI: lettura con riflessione critica

Esercitazioni pratiche di comunicazione: si presenteranno diversi eventi e saranno simulate le dinamiche comunicative

Metodologia:

Lezione interattiva e simulazioni

Prossime date: