Centro di formazione G. Tononi

“Protect Humanity” finalmente una campagna globale rivolta al singolo individuo ma anche alle comunità, ed a tutti i leader  che si sono sempre adoperati per sostenere e creare solidarietà nei confronti dei migranti più vulnerabili, coloro che hanno perso la propria famiglia, patria e cultura, a cui non è rimasto altro se non che il nostro supporto e protezione, unici elementi ancora in grado di generare per queste persone prospettive e speranza…

La stessa Federazione, pertanto, coinvolge e riguarda ogni singolo individuo pur che ne mantenga saldi integrità e valori umanitari, senza alcun tipo di discriminazione, a tal proposito, infatti, nelle ultime settimane Volontari e personale di Croce Rossa Italiana, hanno lavorato senza sosta, supportando i migranti e fornendo assistenza tramite rifornimento di vestiario, viveri e supporti medici di prima necessità. Questo non solo ha dato un grande sostegno a questa campagna ed al progetto in sé, ma ha principalmente riaffermato e posto ancora una volta come principio fondamentale quello dell’essere umano inteso non come merce di scambio, ma in quanto valore e capitale umano.

Questi interventi negli ultimi periodi si sono intensificati, non a caso quest’anno via mare sono arrivate più di 300.000 persone, in difficoltà e bisognose di supporto con la preoccupazione del proprio futuro e verso quello della propria famiglia, ecco perché resta fondamentale che a queste persone venga fornito tutto ciò che riguarda ascolto attivo e supporto psicologico, preziosi e risorse fondamentali ancora in grado al giorno d’oggi di rivelarsi una concreta guida volta al multiculturalismo ed all’integrazione globale.

Si basti pensare ad un’integrazione culturale in grado di partire e di svilupparsi dalle basi, come la formazione, la cultura e la scuola primaria, sino ad un coinvolgimento totale in grado di abbracciare qualsiasi causa, ambito ed interesse sociale..

Tutta questa analisi e risoluzione step dopo step dovrà, ovviamente, far fronte all’attuale momento storico che stiamo attraversando, rapportandosi in primis con la collocazione geografica di questi migranti, attualmente, il 33% lo si trova in Europa, per poi studiarne le cause, gli effetti, il flusso e le possibile iniziative e soluzioni.

 Con questa storia e fenomeno culturale, ne è nata  e sviluppata la Campagna “Protect Humanity” volta in primis ad affrontare e a dare voce a questo importante argomento e difficoltà sociale, quanto in realtà a sensibilizzare il singolo individuo, e nella maggior parte dei casi a far regredire quella forma mentis volta al pregiudizio, alla non conoscenza ed alla discriminazione verso altre culture, usanze, e status sociali.

 E tu sei pronto a metterti in discussione, e ad avere finalmente una conoscenza basata su ciò che hai visto con i tuoi occhi e percepita sulla tua stessa pelle?

 

Per maggiori informazioni, delucidazioni riguardo il progetto ed il suo organigramma

ecco il canale YouTube con tutte gli approfondimenti e le curiosità che potrete scoprire e visualizzare secondo i prossimi sviluppi e continue evoluzioni:

  https://www.youtube.com/watch?v=2uAC9Ks95Y8&feature=youtu.be

 Se siete interessati, invece, a seguire il nostro Centro di Formazione, le nostre news, informazioni riguardo le attività ed i corsi proposti ecco a voi

il nostro Sito Web : www.cfptononicri.it

e la Pagina Facebook: Centro Formazione Croce Rossa Italiana Trentino – “Giorgio Tononi”